Stai per recarti in California e ancora non sai cosa vedere a Los Angeles? Ecco qualche suggerimento che forse troverai utile.

Ho avuto la possibilità di visitare Los Angeles due volte. Purtroppo in nessuna delle due occasioni questa città mi ha lasciato particolarmente soddisfatto. Ho trovato che Los Angeles sia una città particolarmente dispersiva e senza una vera identità. Rimane comunque una delle città più importanti del mondo, se non altro a livello scientifico ed economico. Inoltre è la città del cinema, dove non è difficile imbattersi durante gli spostamenti in qualche Studio di registrazione. Se avete intenzione di visitare la California, il mio personale consiglio è di dedicare un paio di giorni alla visita di Los Angeles e di munirvi di una auto per potervi spostare da un punto all’altro. Infatti la città è attraversata da grandi vie di comunicazione e la rete di trasporti pubblica è particolarmente piccola e spesso poco sicura.

Cosa vedere a Los Angeles in due giorni?

Dal mio personale punto di vista, vi elenco cosa può valere la pena di visitare a L.A. in due giorni:

Osservatorio Griffith
Se ancora non avete capito quanto questa città è vasta, dall’Osservatorio avrete l’opportunità di osservare l’estensione di L.A. dall’alto. Inoltre dall’osservatorio è possibile fotografare la famosa scritta Hollywood da una prospettiva davvero interessante. In aggiunta, consiglio di visitare il museo dell’Osservatorio. E’ davvero realizzato molto bene, con strumenti interattivi ed interessanti reperti spaziali.

Venice Beach
Assieme a Santa Monica è la spiaggia più rappresentativa dell’America. I tanti surfisti, le ragazze che fanno jogging e le torrette dei guarda spiaggia lungo l’arenile ti tuffano indietro nel tempo a quando da ragazzo guardavi la famosa serie televisiva Baywatch con Pamela Anderson e David Asellof. Venice Beach è anche il quartiere dove si radunano gli artisti di tutti i generi: musicisti, cantanti, pittori, graffittari, ecc. Non è difficile imbattersi in qualche gruppo musicale più o meno famoso che si esibisce in qualche piazzetta di Venice o di assistere a qualche rappresentazione. Inoltre Venice è anche la spiaggia degli sportivi. Sono presenti degli skate park dove poter assistere ad evoluzioni di giovani e meno giovani su tavole, biciclette e monopattini. Ci sono anche alcune palestre all’aperto frequentate negli anni ’80 da personaggi come Silvester Stallone e Arnold Schwarzenegger. Insomma un mix di stili di vita diversi ma in grado di condividere la bellezza della spiaggia di Venice.

Santa Monica
E’ una municipalità che fa parte della conta di Los Angeles. Raggiungibile da Venice Beach a piedi o con una bicicletta a noleggio lungo la pista ciclopedonale che corre in spiaggia, Santa Monica è famosa per il suo molo. Infatti il molo di Santa Monica, realizzato in legno nel 1909, ospita uno dei più celebri Luna Park stabili d’America. Dal pontile è possibile assistere ad uno dei più bei tramonti della costa occidentale degli usa. I pescatori con le loro lenze, aumentano il livello di suggestione del posto.

Hollywood Walk of Fame ed il Chinese Theatre
Tappa obbligatoria per gli amanti del cinema. Non serverebbe aggiungere altro. Chi non conosce la Hollywood Walk of Fame? Consiglio di trovare una mappa delle stelle. Sono davvero molte e se volete fotografare quelle delle vostre star preferite, trovarle non è detto che sia facile. Sono oltre 2600 stelle tra esponenti della cinematografia, della televisione, della musica, della radiofonia e del teatro. Lungo la Walk of Fame è anche possibile fermarsi ad ammirare il Chinese Theatre, sede di moltissime premiere cinematografiche e della consegna di molti Awards. Nel piazzale vi sono i blocchi di cemento che recano le firme, le impronte delle mani e dei piedi di personaggi popolari del mondo dello spettacolo dal 1920 a oggi.

Walt Disney Concert Hall
Per gli amanti dell’architettura è senza dubbio una tappa obbligatoria. L’edificio disegnato dall’architetto Frank Gehry è stato inaugurato il 23 ottobre 2003. La sua architettura ha ricevuto critiche contrastanti ma è velocemente diventato un luogo di interesse per coloro che visitano Los Angeles.

Beverly Hills
A mio parere, tenetevi Beverly Hills per ultimo. Essendo un quartiere puramente residenziale, non c’è molto da visitare. L’unico punto vero di interesse della zona è la famosa Rodeo Drive, strada commerciale piena di negozi e boutique delle firme più importanti. Potrebbe essere il luogo perfetto se siete a caccia di qualche foto di qualche VIP. Lascio a voi la scelta se dedicare del tempo a questo luogo.

Mi auguro che ora abbiate qualche informazione in più in merito a cosa vedere a Los Angeles. Se avete richieste o suggerimenti, scrivetemi pure all’indirizzo Matteo@PiccoliViaggiatori.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu